Cugino di Gheddafi: “invito il Governo Italiano a ritirare le proprie flotte”.

“L’Italia deve imparare le lezioni del passato coloniale e rispettare l’accordo che abbiamo firmato insieme, così supereremo gli anni di ostilità. Purtroppo, quello che vedo oggi, l’Italia è occupata da Governi falsi, non eletti e senza rispetto: invito il Governo italiano a non trascinare le sue flotte in Libia per una grande sensibilità che metterà tutte le parti unite contro l’Italia. Continuando così l’Italia non avrà futuro in Libia. Quando tornerà, l’Italia non avrà alcuna credibilità dopo che il trattato è stato rotto”